La Covid Art Mania

"Non ci può essere alcun ritorno alla normalità perché la normalità era il problema in primo luogo."




Mentre la pandemia di coronavirus ha afflitto il nostro mondo negli ultimi mesi, costringendo quasi tutto il mondo a entrare in blocco e le persone a rimanere a casa, la risposta creativa alla crisi è stata straordinaria da diverse prospettive.

Molti artisti che vivevano in auto-isolamento o sotto rigide misure di isolamento si sono rivolti verso l'interno per l'ispirazione e numerosi percorsi fino ad ora inesplorati, in gran parte a causa dell'inevitabile stato di introspezione e dell'assenza di connessione umana fisica. I comuni laici hanno riscoperto l'arte in modi inaspettati, tra i più bizzarri l'iniziativa del Getty Museum di ricreare opere d'arte iconiche attraverso tableaux vivant. Il progetto ovviamente è subito diventato virale.


Tuttavia, mentre la maggior parte delle persone era a casa - artisti e non - gli artisti di strada hanno trovato il modo di portare messaggi urgenti di speranza, resilienza e dissenso - a volte con una dose di umorismo satirico - esibendosi come attori solitari in città che inconsapevolmente assomigliavano al vuoto dei dipinti di Edward Hopper. Ora che la situazione sta lentamente tornando alla normalità in molti paesi, scopriremo presto che la pandemia, così come molti altri aspetti della nostra vita, ha influenzato anche l'aspetto dei nostri ambienti urbani.



Uno dei temi più popolari della recente arte di strada ispirata al Coronavirus è stato il sostegno e la gratitudine a tutti i lavoratori chiave che hanno dovuto affrontare un grande rischio personale in prima linea, in particolare gli operatori sanitari, professionisti e medici.

Il più importante di questi pezzi è probabilmente Super Nurse! che l'artista di strada noto come FAKE ha dipinto ad Amsterdam. Come "inno" a tutti gli operatori sanitari di tutto il mondo, mostra un'infermiera che indossa una maschera facciale decorata con il logo di Superman. Il lavoro è stato anche proiettato a Londra come parte di una delle più grandi installazioni di arte pubblica digitale permanente al mondo (organizzata da W1curates) e per diverse notti a fianco dell'ospedale NYU Langone a New York Manhattan.


Sorprendentemente, mentre gli artisti di strada si avventuravano in strade tranquille, il re dei graffiti, l'elusivo Banksy, si era rivolto in questa occasione alla tela per realizzare Game Changer, un'immagine raffigurante un bambino che gioca con un giocattolo infermiere supereroe, mentre Batman e Spiderman giacciono gettati in un angolo vicino al cestino della carta straccia.

L'opera incorniciata è stata svelata al Southampton General Hospital, nell'Inghilterra meridionale, insieme a una nota dell'artista per i lavoratori dell'ospedale, che dice: "Grazie per tutto quello che stai facendo. Spero che questo renda un po 'più luminoso il posto, anche se solo in bianco e nero. " Secondo un portavoce di Banksy, l'opera d'arte andrà all'asta per raccogliere fondi per il Servizio Sanitario Nazionale in un secondo momento




Tuttavia, sono spuntati numerosi dipinti a spruzzo, stencil e poster per diffondere messaggi di incoraggiamento e speranza alla gente comune.


Oltre alla rassicurazione e al sostegno, ci sono state esortazioni ad adottare comportamenti sicuri, prima di tutto rimanendo a casa, ma anche lavandosi le mani e rispettando le distanze sociali come unico modo per proteggere se stessi e gli altri.


Tra i tanti altri esempi di arte storica in-scherzosa spiccano la reinterpretazione "sterilizzata" del dipinto del 1859 Il bacio di Francesco Hayez, realizzata a Milano dall'urbanista italiano Salvatore Benintende, detto Tvboy, di cui gli innamorati maschere per il viso e disinfettanti per le mani.





Tensioni e cambiamenti sociali hanno avuto inevitabilmente un impatto sull'arte: un recente articolo del Time ha mostrato come la pandemia influenzale del 1918 fosse una parte inevitabile dello spirito del tempo e quanto abbia influenzato i movimenti artistici che seguirono.

Anche se ora è difficile prevedere come la crisi del Coronavirus influenzerà l'arte nell'immediato e nel futuro futuro, la potente immediatezza della street art ha dimostrato ancora una volta la sua capacità di catturare lo stato d'animo generale e di esprimere le molteplici contraddizioni del nostro tempo .



CATEGORIE

IN EVIDENZA