Alfredo Pirri: Passi


L'installazione inaugurata per la prima volta in Sicilia, al Castello Maniace di Siracusa



L'installazione inaugurata per la prima volta in Sicilia, al Castello Maniace di Siracusa


Castello Maniace, Via Castello Maniace, 51, 96100, Ortigia, Siracusa, Italia



Curata da Helga Marsala, l'installazione di Alfredo Pirri ricopre l'intera superficie della Sala Ipostila del Castello Maniace. Il pavimento è ricoperto da specchi calpestabili fratturati, operando un'affascinante trasformazione di un monumento millenario grazie alla forza concettuale e al potere visionario dell'arte contemporanea.


Per questo debutto in Sicilia, l'installazione trova il modo di ridisegnare l'ambiente, creando una sintesi perfetta tra architettura e natura, tra storia e arte contemporanea.


Il pubblico che cammina sulla superficie – calpestabile in sicurezza grazie al tipo di materiale utilizzato – diventa protagonista di una performance collettiva frantumando gli specchi. Sul pavimento frantumato “galleggiano”, come testimonianze emerse dall'abisso, alcuni reperti del Museo Archeologico “Paolo Orsi” di Siracusa, in dialogo con le sfere di colore chiarissimo realizzate dall'artista: si tratta di pesanti “proiettili” di pietra di antichi catapulte, qui mutano in oggetti misteriosi, metafisici, dal forte valore simbolico e formale








CATEGORIE

IN EVIDENZA